Dicono di Sabrina…

Ho filato così sottilmente il filo della fantasia che se volessi assottigliarlo di più si romperebbe. è come quello di ariana mi guida hai sentieri dell’anima non saprei dire quante volte mi accada. mi succede maggiormente quando incontro persone che hanno gli stessi gusti, ma c’è modo e modo di vivere e meravigliarsi

Roberto Mascagni

Giornalista della Nazione 1996


Descrivere Sabrina Capurro è come “volare” nel senso più alto, rincorrere per rincorrersi in mille e mille scorribande, giocando e immaginando acrobazie di rondini .

Sabrina si racconta con la gioia di una bambina sognando un modo fatto di favole e perché no di quel mitico principe azzurro, in sella al cavallo bianco.

Conoscendo Sabrina da molti anni, ho avuto la possibilità di cogliere una maturazione nelle sue cornici. Esse sono riempite ogni volta di colori e suggestioni increscendo tanto da far soffermare visitatori accorti e sensibili al piglio di fantasie tecniche che contraddistinguono Sabrina Capurro.

Sabrina Capurro, sin da tenera età, coltiva un’innata voglia di comunicare che esprime scrivendo un diario custodito con amore e riservatezza.

Determinata poi a spiccare quel “volo” decide di aprire le proprie emozioni a tutte le persone che lo desiderano.

Già dalle prime personali Sabrina riesce a far collimare in ogni quadro una sintassi scritta in modo che anche il visitatore venga coinvolto e fatto partecipe con Sabrina delle sue pitture.

A mio parere Sabrina Capurro, grazie alla poetica fusa a mistica scrittura, emana una sensazione magica di trovarsi d’avanti a quanto di meglio l’universo ci offre, aiutandoci ad aprire gli occhi su spazi nuovi facendoci abbracciare, librando nei celi azzurri quella poetica che la nostra società ci sta togliendo .

Librizzi Carmelo 9/9/99


Difficile stabilire se è migliore la pittrice o la poetessa. nell’attesa di chiarire il dubbio Complimenti

Dino Pasquali

dCritico d’arte 1999


Dalla parte del sole dove nasce il sentimento, dove tramonta il sole dove il sentimento non muore.

Mariotti

Pittore 1999


Complimento! è d’avvero un onore e un piacere avere cittadini, artisti bravi , semplici e poetici come Sabrina

Enzo Brogi

Ex sindaco del comune di Cavriglia